Avv. Ivano VERONI

ivano.veroni@studiolegalededoni.it
Avv. Ivano Veroni Studio Legale Dedoni - diritto lavoro civile condominiale

Esperienza

Nell’anno 2004, ha conseguito la laurea in Scienze Giuridiche presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Cagliari riportando la votazione di 110/110 e lode, con una tesi in diritto privato comparato dal titolo “La figura del Notaio in Italia e in Europa”.
Nell’anno 2006, Ha conseguito la laurea specialistica in Giurisprudenza presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Cagliari, riportando la votazione di 110/110 e lode, con una tesi in diritto costituzionale dal titolo “Il diritto al Giusto Processo nella Giurisprudenza della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo”.
Nell’anno 2008, ha frequentato la Scuola di Specializzazione per le Professioni legali presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Cagliari.
Nell’anno 2009 ha conseguito il titolo di Avvocato.

L’avvocato Ivano Veroni collabora con lo studio Dedoni dall’anno 2011.
Durante l’esercizio della professione, l’Avvocato Veroni ha maturato specifiche competenze nel settore del Diritto del Lavoro e nel Diritto Civile, con particolare attenzione alla materia condominiale.

Ultimi articoli

Illegittimità costituzionale dell’art. 3 c. 1 d.lgs. n. 23/2015: le motivazioni della Sentenza n. 194/2018 della Corte Costituzionale

In data 8 novembre 2018 sono state depositate le motivazioni della Sentenza n. 194 del 2018 della Corte Costituzionale che, come noto, ha dichiarato l’illegittimità dell’art. 3 c. 1 d.lgs. n. 23/2015 nella parte in cui limita il criterio di determinazione...

Sulla doppia natura risarcitoria e retributiva dell’indennità per ferie non godute: Cassazione, Ordinanza n. 13473/2018

Interessante Ordinanza della Suprema Corte, la quale ricostruisce la natura giuridica dell’indennità per ferie non godute anche ai fini contributivi previdenziali. In particolare, la Corte, pur ribadendo la natura risarcitoria dell’indennità per ferie non godute, con...

Differenze tra venditori porta a porta ex L. n. 173/2015 e agenti. Un primo importante arresto giurisprudenziale in materia. Sentenza n. 1082/2018 della Corte d’Appello di Roma – Sezione Lavoro

Una delle maggiori cause di contenzioso con la Fondazione Enasarco, ente deputato alla gestione della previdenza dei soggetti esercenti attività di agenzia e di rappresentanza commerciale, è sempre stata quella relativa alla qualificazione del rapporto di lavoro del...

Licenziamento e inidoneità sopravvenuta alla mansione

La Corte di Cassazione, con Sentenza n. 14757/2017, confermando un orientamento che può definirsi cristallizzato, ha stabilito che "solo l'inutilizzabilità della prestazione del lavoratore divenuto inabile, con alterazione dell'assetto organizzativo della medesima può...

Appalti illegittimi di Manodopera

La Corte di Cassazione, con Sentenza n. 13179/2017, si è pronunciata sulla questione della decorrenza del termine di impugnazione ex art. 32 c. 4 L. n. 183/2010 in materia di appalti illegittimi di manodopera ex art. 27 d.lgs. n. 276/2003. Come noto, la L. n....