Il sindacato

sindacato

Il diritto sindacale studia la figura del lavoratore da un punto di vista collettivo

nell’azienda con cui ha o aveva instaurato un rapporto lavorativo.

 

La disciplina identifica tre principali argomenti in cui si articola il diritto sindacale:

–       Le organizzazioni sindacali;

–       Lo sciopero;

–       Il contratto collettivo di lavoro.

 

Le organizzazioni sindacali sono le associazioni dei lavoratori o dei datori di lavoro costituite per la tutela degli interessi professionali collettivi.

Le maggiori organizzazioni sindacali del lavoro presenti sul territorio italiano sono:

–       Cgil (Confederazione generale italiana del lavoro);

–       Cisl (Confederazione italiana sindacati lavoratori);

–       Uil (Unione italiana del lavoro);

Il compito principale delle associazioni è di rappresentare le categorie dei lavoratori nella difesa dei loro interessi.

Ti interessa essere sempre aggiornato?

Autorizzo al trattamento dei miei dati personali in conformità alla Privacy Policy

Lo sciopero si manifesta con l’astensione collettiva dal lavoro da parte dei lavoratori subordinati e di regola è indetto dalle organizzazioni sindacali. Solitamente ha lo scopo di sollecitare migliori condizioni lavorative o di evitare licenziamenti, o sostenere solidalmente richieste di altri soggetti.

Il diritto allo sciopero è tutelato dall’art. 40 della Costituzione, che lo considera un diritto di libertà, cioè un diritto il cui esercizio non può essere limitato nè può comportare alcuna sanzione da parte dell’ordinamento

Nel caso in cui il  lavoratore partecipa allo sciopero, perde il diritto alla retribuzione per il periodo in cui egli si astiene dallo svolgimento della prestazione lavorativa.

Il datore di lavoro è esonerato dalla corresponsione della retribuzione per tutto il periodo dell’astensione, ma non può ostacolare in alcun modo la partecipazione dei propri dipendenti allo sciopero.

Infatti, se il datore di lavoro dovesse impedire o ostacolare la partecipazione allo sciopero, sarà sanzionabile per condotta antisindacale.

 

I contratti collettivi indicano l’accordo stipulato fra le organizzazioni sindacali delle diverse categorie produttive dei lavoratori e le associazioni nazionali dei datori di lavoro mediante le quali sono stabilite le regole generali riguardanti il trattamento economico e normativo cui devono uniformarsi i contratti individuali di lavoro.

 

Lo Studio Legale Dedoni si occupa principalmente di tutelare i datori di lavoro nella scelta del contratto

collettivo da applicare nella sua gestione.

Per assistenza o consulenza, contattaci telefonicamente  

+390704521018 +39070492891 o manda una mail info@studiolegalededoni.it

CONTATTACI

 

INVIACI UNA RICHIESTA

Accetta il trattamento dei dati ai sensi del Dlgs 196/2003 sulla Privacy Policy