La previdenza

previdenza

 

La previdenza è il complesso delle attività dirette ad assicurare ai lavoratori la possibilità

di provvedere a particolari situazioni (infortunio, malattia, invalidità, disoccupazione

involontaria) e di fornirgli i mezzi adeguati alle proprie esigenze al termine della vita

lavorativa (pensioni di anzianità o vecchiaia).

 

Nello specifico, si possono identificare tre principali argomenti in cui si articola la previdenza sociale:

–       Le assicurazioni sociali;

–       Il trattamento pensionistico per specifiche categorie professionali;

–       Alcuni trattamenti di fine rapporto.

 

Lo Studio Legale Dedoni mette in atto una serie di azioni dirette alla tutela del lavoratore e dei familiari a suo carico, dai rischi derivanti la perdita della sua capacità lavorativa a causa di eventi naturali o connessi al lavoro prestato.

Tali eventi, che comportano l’interruzione dell’attività lavorativa, possono avere carattere temporaneo, nel caso di malattia o infortunio, o carattere permanente nel caso dalla morte del lavoratore.

Nell’ultimo caso, la tutela si manifesta con l’erogazione di una rendita ai familiari a carico del lavoratore deceduto.

 

La normativa italiana prevede il diritto per i lavoratori di disporre di mezzi adeguati alle loro esigenze di vita, in caso di invalidità, di vecchiaia o di disoccupazione involontaria. Inoltre ogni cittadino inabile al lavoro e sprovvisto dei mezzi necessari per vivere ha diritto al mantenimento e all’assistenza sociale.

Ti interessa essere sempre aggiornato?

Autorizzo al trattamento dei miei dati personali in conformità alla Privacy Policy

 

Tra le altre forme di tutela ai lavoratori rientrano l’insieme delle prestazioni dovute per la maternità.

Nello specifico, la legge tutela la madre lavoratrice nelle diverse fasi della gravidanza e nei primi anni di vita del bambino. La legge vieta alla lavoratrice di svolgere lavori ritenuti pericolosi e notturni, dall’inizio della gravidanza, fino al settimo mese di età del figlio, e prevede l’obbligo di astensione dal lavoro a partire da due mesi prima della data ipotizzata del parto fino a tre mesi dopo con diritto all’80% della retribuzione (congedo di maternità).

 

 

Se hai bisogno di assistenza o di una consulenza, contattaci telefonicamente  +390704521018

+39070492891 o manda una mail info@studiolegalededoni.it

CONTATTACI

 

INVIACI UNA RICHIESTA

Accetta il trattamento dei dati ai sensi del Dlgs 196/2003 sulla Privacy Policy